IL MONTE BALDO NON E' UN VULCANO e non lo mai stato un VULCANO ne  spento ne attivo. Il detto a se si sveglia il Baldo radicatissimo nella storia Veronese

tanto da venir  pi volte pubblicato sulla stampa di fine  secolo  e pi precisamente nel 1866 quando i fenomeni sismici tormentavano la riviera Veronese del Garda.

Il colpevole lo ritroviamo in uno scrittore  Francese che enunciava la pazza idea che lo scuotimento  sismico  delle Alpi era derivante dall'imminente formazione di

un nuovo Vulcano ed  indicava il Monte Baldo come sede del futuro cratere. L'istinto popolare tradusse a suo modo l'opinione e tale  credenza giunse fino ai giorni nostri.

Una cosa certa il Monte Baldo un vecchio monte brontolone e di tanto in tanto trema. Abbiamo cos pensato di posizionare tre nostri sensori sismici (2001).

Nella foto panoramica il Garda visto dalla stazione  di san Zeno. (monitorata via web e composta da tre sensori: Z - E/W - N/S - l'analogico con WebCam)

 

Geologia del Monte Baldo  foto baldo (col capel)

 

 

Stazione di san Zeno

 

panorama  

Stazione      Vcio sensore
 

>>>>>>>>>